La cinematica serie 700: suono, precisione, design d'avanguardia a misura di salotto

La Bowers & Wilkins 700 Series rappresenta il sogno di chi vuole il cinema a portata di divano. Due diffusori 700 Series per canale centrale, fra cui scegliere, assicurano prestazioni eccezionali per qualsiasi sistema home cinema. La 700 Series, infatti, è pensata per un ascolto sofisticato tra le pareti domestiche, per un effetto da studio di registrazione. Questa gamma, che sostituisce la precedente Serie CM, unisce tecnologie della Serie 800 Diamond a nuove soluzioni studiate sotto il profilo ingegneristico per elevare la qualità degli impianti audio domestici, senza trascurare il design e l'estetica. I diffusori da pavimento della Serie 700 sono eleganti e compatti mobili, capaci di integrarsi perfettamente in ogni ambiente. La mission della nuova Serie 700 è: l’audio degli studi di registrazione nel vostro salotto di casa.

700 Series: modelli, caratteristiche, prestazioni

Le prestazioni della Serie 700 sono davvero eccezionali, specialmente se si avanza nei modelli disponibili. La 702 S2 rappresenta già un ottimo punto di partenza. Infatti, appositamente per la 700 Series in tutti i suoi modelli, sono stati realizzati i tweeter con cupola in carbonio. Rispetto ai tweeter con doppia cupola di alluminio, i tweeter con cupola di carbonio offrono prestazioni decisamente più elevate, con un notevole aumento della frequenza di breakup, fino a 47 kHz, per una precisione del suono ancora più dettagliata. 

La703 S2è un piccolo gioiello per appassionati. Elegante, potente e di dimensioni già più importanti, questo modello a tre vie presenta un design disaccoppiato, simile a quello della 800 Series Diamond. Il disaccoppiamento riduce la colorazione del suono generata dalle risonanze del cabinet e aumenta la trasparenza dei suoni midrange. Questo modello è ideale per riempire gli ambienti sonori più grandi, perché punta sulla nitidezza delle frequenze più alte. La 704 S2 è la versione slim della Serie 700: solo 165 millimetri di altezza per 255 millimitri di profondità. Snello, contemporaneo e adatto a qualsiasi spazio e volume disponibile, senza perdere neanche di un punto la qualità della riproduzione. Con il 705 S2, il 706 S2 e il 707 S2 ci avviciniamo invece a diffusori da stand e scaffali, con alte prestazioni, che assicurano le prestazioni più elevate della gamma. Ma torniamo nel salotto di casa e scopriamo perché la cinematica 700 può essere un acquisto da non perdere.

Serie 700: alta fedeltà e realismo sonoro, per il tuo home theatre

I fanatici dell'home theatre cercano principalmente una cosa: l'emozione del realismo visivo e sonoro. Il cono per i bassi Aerofoil™ Profile che caratterizza la Serie 700 ha uno spessore variabile in grado di assicurare solidità e rigidità dove ce n’è più bisogno. Il risultato? Bassi profondi e dinamici, impeccabili anche per l'orecchio più esigente. 

La chiarezza della voce e degli strumenti, anche quelli più complessi come il pianoforte, è garantita invece dal preciso e fluido driver midrange dotato di cono Continuum™. Tutti i modelli della Serie 700 sono disponibili in nero lucido, bianco satinato e palissandro.

B&W: due iniziali che identificano la multinazionale che ha cambiato la storia dell'Hi-Fi e dell'home cinema

Oltre cinquant'anni di storia per John Bowers e Roy Wilkins. Questa azienda si può dire abbia segnato una intera epoca di prodotti Hi-Fi. L'alta fedeltà è l'ossessione di John Bowers, che fonda l'azienda nel 1939 insieme all'amico di sempre Roy Wilkins. «Realizzare il miglior prodotto possibile». In questa frase si racchiude tutta la filosofia e tutta la storia di una piccola azienda, nata negli anni Quaranta in Inghilterra, destinata a diventare uno dei colossi degli impianti audio e, soprattutto, dei diffusori, diffusori wireless e diffusori da pavimento.

Bowers & Wilkins si conoscono durante il secondo conflitto mondiale, Bowers non ha ancora compiuto 18 anni, ma al ritorno dalla guerra il suo grande sogno trova spazio in un piccolo negozio al dettaglio di elettronica, radio e televisioni nella Londra in espansione. Ingegnere, Bowers inizia a sperimentare sempre di più apparecchiature legate al mondo della musica, fino alla nascita del primo vero diffusore di quella che sarebbe diventata la B&W Electronics: Il B&W della serie P1. «Un diffusore deve essere trasparente all’orecchio e impeccabile alla vista permettendo una fruibilità chiara del messaggio sonoro, incorrotto e fedele in ogni sua sfumatura». Con queste premesse è facile immaginare come la B&W sia diventata la multinazionale di riferimento per tutto il panorama Hi-Fi.

Articoli con gli stessi tag
Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre